fbpx

Pane di grano duro fatto in casa

Pane di grano duro fatto in casa

 500 g Farina di grano duro
 1 bustina di lievito secco disidratato
 250 ml acqua
 23 g Sale
 1 Cucchiaio di Olio Extra Vergine di Oliva
 1 Cucchiaino di Zucchero
1

Setacciate la farina e disponetela in un recipiente, nel frattempo sciogliete il lievito secco in un bicchiere di acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero. Se volete potete utilizzare anche il lievito fresco nella quantità di 1 cubetto da 25 gr.

Una volta sciolto il lievito, aggiungetelo alla farina e amalgamate tutto.

Successivamente aggiungere il sale (mai insieme al lievito), il cucchiaio di Olio Extra Vergine di Oliva e versate l'acqua lentamente iniziando ad impastare (noi preferiamo sempre l'impasto a mano, ma se avete una planetaria a casa, utilizzatela pure)

Aggiungete un altro po' di farina e lasciate riposare qualche minuto e successivamente prendere il composto per iniziare a lavorarlo su di un piano di lavoro ( va bene anche il tavolo)

Lavorate energicamente l'impasto fino ad ottenere una pagnotta omogenea e nel frattempo riscaldate il forno statico a 50 gradi.

Una volta lavorato l'impasto, disponetela in un recipiente, fate due tagli a croce con un coltello e copritelo con la pellicola trasparente.

Spegnete il forno e inserite dentro il recipiente per fare lievitare l'impasto almeno due ore.

Trascorse le due ore, uscite il recipiente dal forno e accendetelo a 250 gradi in modalità statica.

Lavorate nuovamente l'impasto (che peserà circa 1 Kg) e dividetelo in due filoni da 500 grammi, fate qualche taglio nelle parte superiore dei filoni e copritelo ancora una volta per almeno un quarto d'ora.

Successivamente prendete un pentolino in acciaio e riempitelo di acqua

Modalità di Cottura
2

Cospargete la teglia da forno di farina e disponeteci i due filoni

Portate la temperatura del forno a 220 gradi modalità statica e inserite il pentolino nella parte bassa del forno e cuocete il pane per i primi 20/22 minuti.

Trascorsa la prima fase di cottura, uscite fuori il pentolino e continuate la cottura per altri 20 minuti.

Trascorsa la seconda fase di cottura, portate il forno in modalità ventilata a 140 gradi e socchiudete lo sportello e proseguite la cottura con questa modalità per altri 10/15 minuti.

Il vostro pane è pronto!, uscitelo dal forno e fatelo raffreddare qualche minuto e iniziate a gustarlo!

Buon appetito!

Ingredients

 500 g Farina di grano duro
 1 bustina di lievito secco disidratato
 250 ml acqua
 23 g Sale
 1 Cucchiaio di Olio Extra Vergine di Oliva
 1 Cucchiaino di Zucchero

Directions

1

Setacciate la farina e disponetela in un recipiente, nel frattempo sciogliete il lievito secco in un bicchiere di acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero. Se volete potete utilizzare anche il lievito fresco nella quantità di 1 cubetto da 25 gr.

Una volta sciolto il lievito, aggiungetelo alla farina e amalgamate tutto.

Successivamente aggiungere il sale (mai insieme al lievito), il cucchiaio di Olio Extra Vergine di Oliva e versate l'acqua lentamente iniziando ad impastare (noi preferiamo sempre l'impasto a mano, ma se avete una planetaria a casa, utilizzatela pure)

Aggiungete un altro po' di farina e lasciate riposare qualche minuto e successivamente prendere il composto per iniziare a lavorarlo su di un piano di lavoro ( va bene anche il tavolo)

Lavorate energicamente l'impasto fino ad ottenere una pagnotta omogenea e nel frattempo riscaldate il forno statico a 50 gradi.

Una volta lavorato l'impasto, disponetela in un recipiente, fate due tagli a croce con un coltello e copritelo con la pellicola trasparente.

Spegnete il forno e inserite dentro il recipiente per fare lievitare l'impasto almeno due ore.

Trascorse le due ore, uscite il recipiente dal forno e accendetelo a 250 gradi in modalità statica.

Lavorate nuovamente l'impasto (che peserà circa 1 Kg) e dividetelo in due filoni da 500 grammi, fate qualche taglio nelle parte superiore dei filoni e copritelo ancora una volta per almeno un quarto d'ora.

Successivamente prendete un pentolino in acciaio e riempitelo di acqua

Modalità di Cottura
2

Cospargete la teglia da forno di farina e disponeteci i due filoni

Portate la temperatura del forno a 220 gradi modalità statica e inserite il pentolino nella parte bassa del forno e cuocete il pane per i primi 20/22 minuti.

Trascorsa la prima fase di cottura, uscite fuori il pentolino e continuate la cottura per altri 20 minuti.

Trascorsa la seconda fase di cottura, portate il forno in modalità ventilata a 140 gradi e socchiudete lo sportello e proseguite la cottura con questa modalità per altri 10/15 minuti.

Il vostro pane è pronto!, uscitelo dal forno e fatelo raffreddare qualche minuto e iniziate a gustarlo!

Buon appetito!

Pane di grano duro fatto in casa

0 comments on “Pane di grano duro fatto in casaAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


ELENCO BLOG